banner

 

Youtube liveFE2020Facebook live

live

Events of the day

25
Settembre
10:00

Valentina Bosetti

introduce Alberto Nucciarelli

Per incentivare la transizione energetica è essenziale associare all’emissione di carbonio un prezzo. Come farlo in maniera efficace? Un confronto tra i vari esperimenti messi in campo nei diversi paesi.

Ven 25/09/2020, 10:00
25
Settembre
10:30

Stefano Mancuso

introduce Giuseppe Laterza

Guardando alle piante possiamo imparare l’arte della convivenza: una organizzazione decentrata e cooperativa, in cui tutti i viventi trovano spazio perché ognuno è consapevole di dipendere dagli altri.

Ven 25/09/2020, 10:30
25
Settembre
11:00

a cura di Fondazione Fondirigenti
coordina Eugenio Occorsio
intervengono Roberto Gabriele, Carlo Poledrini, Giuseppe Ricci

Gli impatti concreti della formazione manageriale sulla produttività e la crescita delle imprese. Le competenze del management a fronte dell’evoluzione tecnologica e del nuovo paradigma dell’economia circolare.

Ven 25/09/2020, 11:00
25
Settembre
11:00

Piero Bevilacqua

introduce Luca Petermaier

La storia del nostro paese è fortemente segnata dalle caratteristiche specifiche del suo ambiente: dalla modalità in cui nei secoli è avvenuta l’urbanizzazione allo sviluppo territoriale dell’industria, dalla costruzione delle catene alimentari alla cementificazione delle coste.

Ven 25/09/2020, 11:00
25
Settembre
12:00

con Innocenzo Cipolletta, Domenico Favuzzi, Elena Flor
introduce Stefano Pogutz
coordina Massimo Gaggi

Se fino a qualche anno fa nelle imprese quello della sostenibilità era costituito come un ambito a sé stante, oggi i temi ambientali e sociali diventano parte integrante, il “purpose” e la strategia di numerose aziende, sempre più spesso al centro dello sviluppo di modelli di business innovativi e di successo. Può la pandemia diventare un'occasione per facilitare l’accelerazione verso un paradigma più sostenibile?

Ven 25/09/2020, 12:00
25
Settembre
12:30

Rick van der Ploeg

introduce Mauro Caselli

Uno dei maggiori ostacoli alle politiche di riduzione delle emissioni inquinanti è dato dal fatto che le tasse che dovrebbero scoraggiare l'utilizzo di carbone finiscono per colpire soprattutto i ceti più deboli. Cosa si può fare per riconciliare obiettivi ambientali e contenimento delle disuguaglianze.

Ven 25/09/2020, 12:30
25
Settembre
14:00

a cura di EF Solare Italia
coordina Paola Pica 
intervengono Diego Percopo, Valeria Termini, Edoardo Zanchini

Nella transizione energetica il fotovoltaico è destinato a un fortissimo sviluppo nel prossimo futuro: è modulare, competitivo, utilizzabile in diverse configurazioni, valorizzato dalla digitalizzazione e dagli storage, sviluppabile in piena sintonia con il territorio e l’ambiente.

Ven 25/09/2020, 14:00
25
Settembre
15:00

Christian Gollier

introduce Edoardo Gaffeo

Quanti sacrifici dobbiamo essere disposti ad affrontare per assumerci le nostre responsabilità nei confronti delle generazioni future? Quanto dovremmo valutare la CO₂ e i progetti di investimento con benefici a lungo termine? Quali risposte alla luce del confronto tra economisti sul valore del tempo.

Ven 25/09/2020, 15:00
25
Settembre
16:00
Ven 25/09/2020, 16:00
25
Settembre
16:30

Lars Peter Hansen

introduce Massimo Marinacci

I geofisici esaminano le ripercussioni sul clima terrestre indotte da scenari di emissioni alternative. Utilizzando approssimazioni semplificate, riescono a caratterizzare l’incertezza associata al cambiamento climatico. Gli economisti studiano l’impatto di questi eventi incerti sulla macroeconomia. Come la teoria delle decisioni può avvicinare questi due approcci e permettere di valutare ai fini delle scelte di politica economica gli impatti sia dei cambiamenti climatici che delle emissioni, tenendo conto dell’imprevedibilità di questi fenomeni.

Ven 25/09/2020, 16:30
25
Settembre
17:00

Valeria Termini, Leif Wenar

introduce Massimo Gaggi

Il conflitto geopolitico per il controllo delle risorse energetiche ha visto – in passato come oggi – gli interessi economici prevalere su quelli politici a volte anche con l’uso della violenza. Che succederà adesso con la possibile fine del dominio del petrolio?

Ven 25/09/2020, 17:00
25
Settembre
18:00

Joshua Angrist

introduce Tito Boeri

Le Alan Krueger lectures suggeriscono come usare l’evidenza empirica per guidare le scelte di politica economica. La prima, tenuta da Hilary Hoynes nel 2019, è stata su come far parlare i dati per valutare le misure di reddito minimo. La seconda sarà su come usare le tecniche di machine learning per valutare le politiche educative.

Ven 25/09/2020, 18:00
25
Settembre
20:30

Gernot Wagner

introduce Eugenio Occorsio

Ciò che sappiamo – e ciò che gli economisti possono quantificare – è già di per sé allarmante e avrebbe dovuto portare a politiche climatiche molto più ambiziose molto tempo fa. Quello che non sappiamo – le incognite conosciute e le incognite sconosciute – va in gran parte in un’unica direzione: ci vogliono politiche più ambiziose sul clima.

Ven 25/09/2020, 20:30
25
Settembre
21:00

Robert Johnson, Michael Spence

a cura di INET

introduce Tito Boeri

La pandemia di Covid ha drasticamente influenzato il funzionamento dell’economia mondiale. Quante modifiche potrebbero essere permanenti? Le innovazioni adottate per necessità potrebbero portare a grandi cambiamenti nel modo in cui funzioneranno le economie in futuro?

Ven 25/09/2020, 21:00
25
Settembre
21:00

Amitav Ghosh

introduce Marina Forti

Il cambiamento climatico mette in crisi quello che è forse il più importante concetto politico dell’era moderna: l’idea di libertà, centrale non solo per la politica contemporanea, ma anche per le scienze umane, le arti e la letteratura.

Ven 25/09/2020, 21:00
archivio
Archivio

L'archivio del festival

Comitato Organizzatore
Durante i mesi del lockdown dalle finestre di casa mia, a Milano, riuscivo a vedere distintamente le Prealpi tutti i giorni, anche nelle giornate uggiose e con poco vento. In tanti anni mi era capitato pochissime volte di avere quella vista. La qualità dell’aria nelle nostre città è migliorata sensibilmente quando eravamo tutti reclusi in casa e per strada c’erano solo ambulanze e rider (per lo più immigrati) in bicicletta. Non credo di essere stato il solo a chiedermi: ma è proprio necessario vivere questo incubo, essere reclusi e avere bloccato ogni attività non strettamente essenziale per poter respirare aria pulita nelle nostre città? Si pensa spesso che la tutela dell’ambiente sia qualcosa di contrapposto alla crescita economica. Si ritiene che la crescita comporti inquinamento, esaurimento di risorse naturali e danni all’ambiente mentre le politiche che pongono al centro la prevenzione dei cambiamenti climatici, il miglioramento della qualità dell’aria e dell’acqua, la tutela del territorio, sono considerate costose in termini di riduzione del tasso di crescita dell’economia mondiale e dei singoli paesi.
programma
Programma

gli appuntamenti del festival

video gallery
Video

video gallery

comuncati stampa
Stampa

comunicati e contatti

trento
Trento

la città