Joseph Stiglitz

Joseph Stiglitz

Professore di Economia alla Columbia University di New York. É stato membro del Consiglio dei consulenti economici dal 1993 al 1995, durante l'amministrazione Clinton, e ha ricoperto la carica di presidente del CEA dal 1995 al 1997. Successivamente è diventato capo economista e vicepresidente senior della Banca mondiale dal 1997-2000. Nel 2001 ha vinto il Premio Nobel per l'Economia insieme a George  Akerlof e Michael Spence per il suo contributo alla teoria delle "asimmetrie informative". Allievo dell’economista italiano Franco Modigliani, si è occupato nella sua carriera soprattutto di microeconomia, trattando tematiche quali il fallimento del socialismo, la globalizzazione, le politiche relative all’Euro. Tra le sue pubblicazioni segnaliamo: Popolo, potere e profitti. Un capitalismo progressista in un'epoca di malcontento (Einaudi 2020), Invertire la rotta. Disuguaglianza e crescita economica (Laterza 2018), Il prezzo della disuguaglianza. Come la società divisa di oggi minaccia il nostro futuro (Einaudi 2018), L'Euro. Come una moneta comune minaccia il futuro dell'Europa (Einaudi 2018).

Events